16 maggio 2015

Torta salata con formaggio di capra, pomodori e basilico



Squilli di trombe...è arrivata la Re-cake di Maggio e...udite udite è salata....siiiiii finalmente qualcosa di salato. Non che le Re-cake precedenti non fossero spettacolari ma un po' di salato ci voleva.
Ebbene finalmente al 3° tentativo sono riuscita a scattare qualche foto e scrivere il post. I precedenti 2 tentavivi finivano nelle pance di amici e parenti che che riuscissi a scattare qualche foto.
Il formaggio di capra abbinata ai pomodorini crea un contrasto molto particolare, che ho accentuato utilizzando un olio aromatizzato ai limino di sicilia.
Ho utilizzato il basilico come decorazione, non mi piace molto cotto, lo preferisco in purezza.



Questa volta ho preso spunto dalla Re-cake di Sara Fumagalli, spettacolare come sempre.
http://www.dolcizie.ifood.it/2015/05/torta-salata-con-formaggio-di-capra.html

Unitevi anche voi a Re-cake, ci si diverte e si impara sempre qualcosa.

INGREDIENTI

Per la pasta “pizza”
 220 gr di farina di grano duro
 1 cucchiaino di lievito di birra secco (oppure 8gr di fresco)
 1/3 cucchiaino di sale fino
 2 cucchiai di olio EVO
 1 uovo
 80 ml di acqua tiepida
Per il ripieno
 2 uova
 100 gr di yogurt greco
 100 gr di formaggio di capra schiacciato con una forchetta (io ho utilizzato del caprino fresco)
 50 gr di farina 00
 1 cucchiaino di sale fino
 ½ cucchiaino di pepe macinato
 
Per la farcia
 340 gr di pomodorini ciliegina tagliati a metà
 40 gr di formaggio di capra sminuzzato (io ho utilizzato la feta greca)
 olio Evo
 basilico per guarnire


PROCEDIMENTO
Per prima cosa occorre preparare la base della torta. Diciamo che non è
una base per pizza come siamo abituati ad intenderla noi.
In una ciotola mescolate la farina con il lievito (se usate quello
secco, altrimenti se usate quello fresco scioglietelo nell’acqua tiepida) e il
sale. Formate una fontana e al centro versatevi l’olio, l’acqua tiepida e
l’uovo. Impastate il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Trasferite la pasta nel ripiano leggermente infarinato e lavoratela
ancora un pochino. Il vostro impasto dovrà essere elastico e non appiccicoso,
se lo fosse aggiungete un cucchiaio di farina e impastate ancora.
Stendete l’impasto nella teglia creando un bordo lungo il perimetro Se
volete un impasto “focaccioso”, allora stendetelo in uno stampo rotondo da 22,
se invece, volete un impasto più sottile e croccante, stendetelo nella
leccarda.



Preparate il ripieno
Mescolate tutti gli ingredienti del ripieno. Dovete
ottenere un composto omogeneo. Versatelo sopra la base per pizza e stendetelo in modo omogeneo.
Inseritevi quindi i pomodorini (con il lato tagliato rivolto verso
l’alto), cospargete con il formaggio di capra sbriciolato e irrorate con un
filo di olio.
Cucinate a 170° per circa 40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare,
decorate con foglie di basilico e servite.
Con le dosi che vi ho dato, potete preparare una torta salata “focacciosa” usando una tortiera diametro 22, oppure, potete stendere l’impasto nella leccarda per ottenere una “torta” più sottile.



Le forme che si possono dare a questa Re-cake sono veramente svariate, tonda, rettangolare, quadrata. Io oggi ho utilizzato uno stampo tonto classico e degli stampini piccoli da monoporzione.


2 commenti:

  1. Grazie per aver giocato con noi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere e un appuntamento irrinunciabile...al prossimo mese

      Elimina