7 giugno 2015

Cheesecake senza cottura Re-Cake #05



Quando ero ragazzina ho sempre odiato i cheesecake.
All'epoca le pasticcerie di un certo livello lo snobbavano completamente o se ne trovavano solo di basso livello.
Allora mi sono messa a sperimentare tutte le ricette che trovavo.
Cotte, fredde, light, ecc.....

Dai miei viaggi porto sempre a casa ricette diverse con profumi e sapori sconosciuti.
Mi piace vedere come lo stesso dolce è interpretato nei diversi paese, come la cultura influenzi questa golosità.
Ora ne preparo di tutti i tipi, cotti, freddi, salati, ecc....

Quando ho visto che la Re-cake di giugno naturalmente ho fatto i salti di gioia.
Non solo perchè è uno dei miei dolci preferiti ma anche perchè le ciliegie, fragole, more, mirtilli e lamponi sono tra i miei frutti preferiti e molto si prestano a realizzare ricette dolci e salate.

Il veneto inoltre è una delle regioni italiane con la maggiore produzione di ciliegie; se ne conoscono di diverse qualità, che vanno da quelle di Cazzano a quelle di Marostica, da quelle dei Colli Asolani e Veronesi a quelle dei nostri colli euganei, meglio conosciute con i nomi di duroni‬ e marasche‬!
Quindi giro dei colli per comprare le migliori ciliegie, sono un'esplosione di sapore che rendono il dolce straodinario.

https://www.facebook.com/groups/1532062697054772/

Questo mese mi sono ispirata al Blog Dolcizie di Sara Fumagalli:

http://www.dolcizie.ifood.it/2015/06/cheese-cake-senza-cottura-re-cake-05.html


Ingredienti per la base
150 gr di biscotti Oreo
50 gr di burro fuso
5-6 biscotti Oreo extra

Per la cheesecake
300 gr di crema di formagggio philadelphia
250 gr di ricotta
4 dl di panna
150 gr di zucchero semolato
buccia grattugiata di mezzo limone
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
100 gr di fragole
150 gr di mirtilli more e lamponi

Decorazione
fragole fresche, mirtilli e ciliegie




Procedimento
Per il fondo
sbriciolare i biscotti con un mixer e mescolateli con il burro fuso. Schiacciateli nella teglia foderata con carta forno. Mettere lo stampo in freezer.

Per la crema
Mescolate la crema di formaggio, la ricotta, la panna ben fredda (semi montata), lo zucchero, la vaniglia in polvere e la scorza di limone fino ad ottenere un composto cremoso.

Ridurre le fragole a purea e mescolarle con la metà della crema ottenuta sopra. Versare l'impasto sul fondo di Oreo e metterlo in freezer fino a quando sarà solidificato.

Togliere lo stampo dal freezer, dividere a metà i 5 biscotti e adagiarli sopra il composto di fragole.
Rimettere in frigo per altri 15 minuti.

Ridurre 100 gr di mirtilli, more e lamponi in purea, e mescolarli con il restante impasto per cheesecake. Mescolare i rimanenti 50 gr di mirtilli e lamponi al composto e poi varsare la nello stampo.



Coprire e mettere in freezer almeno 5 ore.

Togliere la torta dal freezer almeno 30 minuti prima di servire.
Decorare con la frutta fresca.

Provate anche la versione con mascarpone e yogurt greco al posto di philadelphia e ricotta, scoprirete un gusto molto particolare e piacevole.



6 commenti:

  1. Carinissima in versione mignon! Io adoro le monoporzioni...
    Anche qui in Piemonte abbiamo delle ottime ciliegie: le più famose sono quelle di Pecetto, ma ce ne sono tante varietà golosissime...bello poter valorizzare i tesori del nostro territorio!
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura grazie per il commento....io adoro le monoporzioni...però mio nipote non era molto contento....mi ha detto "zia questa fetta è troppo piccola"....

      Elimina
  2. Bravissima Erika. Anche io fatto una seconda versione (solo ciliegiosa) usando solo mascarpone e yogurt greco. Buonissima!
    Grazie per aver giocato <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che stasera me la rifaccio...hihihihi troppo buona

      Elimina
  3. Ciao Erica bellissima la tua monoporzione, e bellissimo il tuo blog che ancora non conoscevo!!
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa, grazie dei complimenti, continua a seguirmi presto alcune ricette curiose "rubate" al mondo

      Elimina