7 gennaio 2016

Canederli di ricotta con purea di mele e zenzero



Con questa ricetta partecipo alla Giornata Nazionale dei Canederli, ambasciatrice Solema Cereser

I canederli sono un piatto tipico della cucina tedesca, austriaca, trentina ed altoatesina. Essenzialmente sono grandi gnocchi a base di pane raffermo con l'aggiunta di una grande varietà di ingredienti come ad esempio lo speck, i formaggi e gli spinaci.

In un fine settimana a Merano acquistai un libro di ricette tipiche della zona, ma che non avevo ancora avuto modo di provare, quindi quando AIFB ha assegnato la Giornata Nazionale dei Canederli ho pensato di dare immediatamente il mio piccolo contributo, riprendendo quel piccolo manuale e proponendo la versione dolce, come se in questo periodo natalizio non avessi ingerito abbastanza zuccheri...

Bando alle ciance e provateli anche voi.



Ingredienti per 8 canederli:

250 gr di ricotta;
50 gr di farina;
50 gr di zucchero;
4 fette di pancarré senza crosta;
4 tuorli;
la scorza grattugiata di un limone non trattato;
la scorza grattugiata di un'arancia non trattata;
sale q.b.

Tagliare le fette di pancarré a piccoli cubetti. Mettere in una terrina la ricotta, il sale, lo zucchero, le scorze degli agrumi e mescolate per bene. Incorporate successivamente i tuorli ed il pane, aggiungete per ultima la farina, mescolate nuovamente il composto e riponetelo in frigo.

Ingredienti per la purea di mele:

2 grosse mele renette;
50 gr di zucchero;
30 ml di acqua;
zenzero grattugiato.

Sbucciate le mele renette e tagliatele a pezzettini, adagiateli in una piccola casseruola, aggiungete lo zucchero, l'acqua e grattugiate dello zenzero (a vostro piacimento). Coprite e portate a cottura le mele.
Successivamente frullate il composto per renderlo lucido ed omogeneo.

Ingredienti per guarnire:

1/2 cucchiaio di zucchero;
30 gr di burro;
3 cucchiai di pangrattato
1/2 cucchiaio di cannella in polvere.

Fate sciogliere il burro, unite il pangrattato, lo zucchero e la cannella.

Adagiate la purea di mele e zenzero nel piatto da portata, mettete 2 canederli, cospargete di burro e pangrattato sopra di essi e guarnite con alcuni lamponi.

Alla prossima. Marianna.




14 commenti:

  1. Il dolcetto mancava!!! Mi son detta: chi porta il dolce? E sei arrivata tu! Li adoro e li rifarò mi piacciono troppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille... Inizialmente ero molto indecisa sulla ricetta... ma poi golosa come sono mi sono buttata su questa variante. Grazie ancora, Marianna.

      Elimina
  2. Dovrebbero essere molto delicati, no? Il condimento è quello degli gnocchi di patate ripieni di frutta che si usano sempre su al Nord ma io ci sono cresciuta mangiandoli ! Grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina, hai ragione sono delicatissimi. Diciamo una variante diversa...

      Elimina
  3. Che bontà! Ricotta e mele sono due ingredienti magici, per me. E come al solito, la prima ricetta che sono venuta a leggere è quella dolce! Inguaribile!
    Un abbraccio a tutte e due! :-)

    RispondiElimina
  4. Cara Alice, sei sempre molto gentile. Un forte abbraccio, anche da parte di Erica.

    RispondiElimina
  5. Bando alle ciance, son da provare sul serio. Io i canederli dolci non li ho ancora mangiati! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te per aver letto la nostra ricetta. :)

      Elimina
  6. Perfetto ora ho anche la versione dolce da provare!!! Grazieee questa ricetta me la salvo e la provo subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facci sapere poi se ti piacciono nella versione dolce...

      Elimina
  7. Icanederli, primo, secondo e ora anche dolce. Complimenti una bellissima ricetta.

    RispondiElimina
  8. Me l'ero persa... e il mio stomaco non me lo avrebbe mai perdonato!
    brava Erica, brava: bella ricetta, originale, pensata, ben eseguita-e bel post!

    RispondiElimina
  9. Grazie mille...è il progetto che ci sprona ad alzare il livello

    RispondiElimina