9 gennaio 2016

Challah profumata all'arancia - Re-cake #10


Anno nuovo Re-cake nuova, eccoci qui si ricomincia l'avventura

Quest'anno si inizia con la Challah, pane tipico ebraico che si mangia durante la Shabbat.
Oggi ho voluto rivisitarlo rendendolo più mediterraneo utilizzando l'arancia tarocco di sicilia bio che una buona amica mi spedisce.
Arance che arrivano direttamente dalla Valle di Erice.


Questo mese mi sono ispirata al Blog di Giulia
http://www.peppersmatter.ifood.it/2016/01/challah-al-miele.html

http://www.re-cake.blogspot.it/


Andiamo ad impastare e buona Re-cake

Ingredienti:
Per una challah di 24 cm di diametro
500 g di farina
10 g di sale
25 g zucchero semolato
9 g di lievito secco attivo
1 uovo grande
40 ml di olio vegetale
40 g miele
60 ml disucco d'aranzia tarocco filtrato
scarza d'arancia grattugiata
2 cucchiai di gelatina di arance diluita in 1 cucchiai di acqua bollente
zucchero di canna per spolverare


Procedimento:
Setacciare la farina nella ciotola, aggiungere il sale e mescolare bene.
Aggiungere il lievito e mescolare ancora fino a quando sarà completamente incorporato.
Aggiungere lo zucchero, la buccia d'arancia, l'uovo, l'olio e il miele e impastare.

Aggiungere gradualmente la spremuta d'arancia fino a quando l'impasto è morbido.

Ungere una ciotola con un po' olio, formare una palla con l'impasto, ungere leggermente anche l'impasto, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio, almeno 2 ore ad una temperatura di 28°C.
Rivestire una teglia con carta da forno e ungere i lati.



Mettere al centro della teglia un coppa pasta di 5 cm di diametro.

Dividere l'impasto in 2 parti uguali e stendere ogni parte fino a quando non si raggiunge uno spessore di mezzo cm (o anche meno).

Con un coppa pasta, ricavare dei cerchi di 6 cerchi.

Per fare le rose: utilizzare quattro cerchi di 12 cm e metterli in fila, uno sopra l'altro, affinché ogni cerchio si sovrapponga a quello sotto di esso, a partire dal cerchio in basso, stendere la pasta in un cilindro. Per stringere il cilindro, rotolare delicatamente sulla superficie di lavoro.

Usando un coltello affilato, tagliare il rotolo a metà. Posizionare ogni pezzo, con il lato piatto verso il basso nella teglia, lasciando circa 2-3 cm tra loro.

Ripetere i passaggi precedenti per fare abbastanza Rose per riempire la teglia.



Coprire e lasciare lievitare per almeno 2 ore. Essendo casa mia non troppo calda, ho lasciato lievitare tutta la notte in forno senza luce accesa.
La mattina successiva le rose erano ben lievitate.
Scaldare il forno a 180 °C. Cuocere la challah in forno per 25 minuti fino alla doratura.

Durante la cottura, preparare la glassa: mescolare la gelatina con l'acqua bollente.
Lasciare la challah a raffreddare un po' e poi toglierla dalla teglia usando un coltello affilato.
Lasciare raffreddare completamente su una gratella.
Quando la challah sarà ben fredda spennellare con la glassa all'arancio e spolverare con zucchero di canna.
Avrete quindi il contrasto morbido e croccante.







4 commenti:

  1. Complimenti splendido abbinamento!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore per aver giocato con noi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi, per me ormai è diventato un appuntamento a cui tengo molto. Al prossimo mese...

      Elimina