22 febbraio 2015

Gelatina di Arance Tarocco Bio

Adoro le arance, di ogni forma e colore, ne consumo veramente molte.
Sprumute, frullati, confetture,dolci, risotti, carne e pesce.
Oggi ho pensato ad una gelatina per la colazione e la farcitura del dolci, e poi mi dico perchè non utilizzarle come accompagnamento di carne e pesce bollito.
Allora ho pensato di aromatizzare la gelatina con zenzero e curry per accompagnare carne e pesce bollito. Io le utilizzo molto anche come accompagnamento di formaggi, per una cena composta da crostini e degustazioni di formaggi vari.
Per questa ricetta ho utilizzate la varietà Tarocco così da ottenere un colore ramato, è possibile però utilizzare qualsiasi varietà.
Le arance che utilizzo sono Bio, mi arrivano direttamente dalla Sicilia. 
Un produttore serio che coglie i frutti solo ad ordine confermato, così nel giro di 2/3 gg la merce è a casa nostra, senza passaggi in frigo.
Vi invito a visitare il loro sito e acquistare i loro prodotti: http://www.arance.it/


Ingredienti per 4 vasetti di 250 ml
750 gr di succo di arance tarocco
  50 gr di zeste di arance
350 gr di zucchero di canna
  50 gr di zucchero semolato
  50 gr di acqua
1 Busta di Fruttapec 3:1

Procedimento
Lavare bene le arance con acqua calda, asciugarle, quindi asportarne con l'aiuto di un coltello o pelapatate, la scorza esterna, lasciando l'albedo (parte bianca della buccia). Tagliare 50 g della scorza a listarelle sottili, metterla in un pentolino con 50 g di zucchero e l'acqua, portare ad ebollizione e far bollire a fuoco medio per 15 minuti circa.
Lasciare raffreddare. Spremere le arance. Mettere le scorzette raffreddate in una pentola alta e aggiungere tanto succo da arrivare a un peso totale di 750 g. Mescolare il Fruttapec 3:1 con lo zucchero. Aggiungere lo zucchero con il Fruttapec 3:1 alla frutta. Portare ad ebollizione e sempre mescolando far bollire per almeno 3 minuti a fuoco vivace.


Togliere la pentola dal fuoco e mescolare ancora per 1 minuto facendo dissolvere l'eventuale schiuma. Versare la gelatina fluida ancora bollente in vasetti sterilizzati e chiudere ermeticamente. Capovolgere i vasetti per 5 minuti.







Per un tocco in più utilizzare le spezie per aromatizzare la preparazione.
Al momento dell'invasamento aggiungere nel vasetto un cucchiaino di cannella, oppure zenzero, oppure curry, oppure i semini di una bacca di vaniglia, ecc.....
Mescolare il prodotto all'interno del vasetto in modo da  mescolare le spezie con la gelatina.

Questo conferisce alla preparazione un gusto davvero particolare. 
  




Nessun commento:

Posta un commento