16 marzo 2015

Focacce Pasquali



La Pasqua si sta avvicinado, oggi è anche una bellissima giornata di sole quindi ho pensato di mettermi all'opera e preparare le Focacce Pasquali, lasciando filtrare dalla porta della cucina una deliziosa brezza primaverile. La ricetta che utilizzo è quella della bravissima Morena Roana, naturalmente tratto dal libro Soffice Soffice.... Provatele, in monoporzione così che possano essere consumate anche fuori casa al lavoro o a scuola.

Ingredienti per 6 focaccine (io ho fatto la dose doppia)
250 gr di farina manitoba
30 gr di latte tiepido
6 gr di lievito di birra
2 uova
70 gr di burro morbido
80 gr du zucchero
1 arancia + 1 limone
4 gr di sale

Per la glassa
50 gr di farina
100 gr di zucchero a velo
acqua db
zucchero in granella
nocciole o mandorle intere



Procedimento
Preparare un livitino sciogliento il livieto nel latte, aggiungete 50 gr di farina, coprite la ciotola e lasciate riposare circa 30 minuti o fino al raddoppio.
Aggiundete al lievitino le uova, lo zucchero, la scorza del limone e dell'arancia e 4 cucchiai di farina. Impastate aggiungendo man mano il resto della farina, il sale ed incordate bene.
Io ci ho messo circa 25 minuti.
Per ultimo unite il burro morbido poco per volta.
Formate una palla e lasciate lievitare fino al raddoppio, coperto in ambiente caldo.
Riprendete l'impasto, capovolgetelo sulla spianatoio leggermente infarinata e fate qualche piega a raggio.
Dividete l'impasto in pezzi da 70 gr, fromate tante palline e mettetele in piccoli stampini da muffins.
Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Preparate la glassa di copertura sectacciando lo zucchero a velo con la farina ed aggiungendo tanta acqua quanta ne basta per formare una crema non troppo colante..
Con l'aiuto di una sac-a-poche versate sulle focaccine, cospargete di zuecchero in granella e poi di abbondante zucchero a vero.

Infornate a 200° per 20-25 minuti.
Naturalmente drovete regolarvi con il vostro forno.

 
 

CONSIGLIO: L'impasto dopo la lavorazione si presenta piuttosto appiccicoso, non preoccupatevi, prenderà consistenza con il riposo.Vi consiglio di preparare l'impasto la sera prima e finire la lavorazione il mattino successivo.




 



Nessun commento:

Posta un commento