8 aprile 2015

Miniquiches con piselli freschi e taleggio


La primavera è ritornata e con lei ritornano anche le primizie di stagione.
Verdure fresche e saporite invadono le nostre tavole.
Quiches e torte salate: un ottimo piatto per mille occasioni, semplice e rapido da realizzare.

Adoro i piselli, li utilizzo per antipasti, primi e secondi.
Oggi vi propongo un antipasto sfizioso che unisce i piselli con un altro must della mia cucina e cioè i formaggi, rigorosamente di ottima qualità.
Potete utilizzare queste miniquiches anche per un aperitivo accompagnate da un buon calice di Franciacorta o da uno sfizioso Cosmopolitan.

Ingredienti per 6 persone
300 gr di pasta brisée
400 gr di piselli novelli freschi
200 gr di taleggio
100 gr di parmigiano gratuggiato
1 fetta di guanciale (alta circa 5 mm)
1 dl di panna fresca
1/2 bicchiere di latte fresco
4 uova
sale e pepe



Procedimento
Lessare i piselli con un batturo di prezzemolo e aglio, in abbondante acqua. Quando saranno quasi cotti, scolarli.
In una padella tagliare il guanciale a striscioline e fatelo rosolare. Unire i piselli e terminare la cottura.
Stendere la pasta in una sfoglia spessa circaa 1/2 cm e ritagliate 6 dischetti leggermente più grandi degli stampini. Imburrate questi ultimi e foderateli con i dischetti di pasta. Bucherellate il fondo con una forchetta e mettete in frigo per 30 minuti.
Trascorso il tempo, levate, coprite le basi di pasta con un foglio di carta forno tagliato a misura e riempite con fagioli secchi. Mettete in forno già caldo a 200°C e fate cuocere per 10 minuti. Infine levate, eliminate la carte e i fagioli secchi, e lasciate raffreddare.
Sbattere le uova in una ciotola con il latte e la panna, condite con sale e pepe, unite il taleggio a dadini e il parmigiano, e lavorate con un cucchiaio per ottenere un composto omogeneo. Aggiungete i piselli e mescolate ancora con delicatezza.
Riempite gli stampini di pasta brisée con il composto, distribuite i piselli rimasti, infornare il tutto a 190°C e fate cuocere 35-40 minuti (o comunque finchè le miniquiches saranno belle dorate). Levate, portate in tavola e servite.







Questa ricetta si presta ad essere variate in base alle verdure disponibili in quel momento.
Ottima anche la versione con asparagi verdi.
Anche il formaggio può essere variato, per un gusto anche più deciso potete utilizzare del formaggio di capra.

Con questa ricetta ho partecipato al contest #SPTorteSalate

Nessun commento:

Posta un commento