1 aprile 2015

Veneziane

Spero che Morena Roana non me ne voglia, ma oramai il suo libro "Soffice Soffice" per me è un must, se ho voglia di fare un lievitato provo a prendere anche altri libri...ma non c'è nulla da fare ricado sempre sulle sue ricette che sono a dir poco perfette e di facile realizzazione. 
Vedevo le sue veneziane e le papille gustative al solo pensiero gustavano tale delizia. Quindi una domenica di buona lena prendo il libro ed ingredienti alla mano...inizio. 
Vi posso garantire che non sono arrivate al lunedì sera, tra Elena e mio papà che dice sempre....a me i dolci non piacciono...ma per colazione ne ha mangiate 2 di fila. Mia mamma che dice...siii...non sono male...mangiandone 2 per la cena della domenica sera. Credo che tutto sommato l'esito sia stato positivo...

Ingredienti per 15 pezzi:

250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
70 gr di zucchero
20 gr di lievito di birra
190 ml di latte
1 uovo + 2 tuorli
80 gr di burro morbido
1 grossa arancia
4 gr di sale
1 tuorlo
2 cucchiai di latte
zucchero in granella

Per la Crema:

250 ml di latte
2 tuorli
50 gr di zucchero
35 gr di meizena
1/2 bacca di vaniglia

Unite la scorza d'arancia allo zucchero e lasciate il tutto in una ciotolina per circa 30 minuti.
Unite le farine nella ciotola, aggiungete il lievito sbriciolato, lo zucchero e il latte; impastate per qualche minuto. Aggiungete, successivamente le uova e i tuorli, uno alla volta.
Lavorate a lungo fino a ottenere un impasto morbido, liscio e ben incordato.
Date all'impasto la classica forma a palla, rimettetelo nella ciotola, coprite e lasciate lievitare fino al raddioppio. Nel frattempo preparate la crema portando a bollore il latte e la vaniglia. A parte lavorate i tuorli, la maizena e lo zucchero e versate il latte bollente a filo sempre mescolando. Riportate il tutto sul fuoco e fate addensare portando a bollore mescolando in continuazione. Fatela raffreddare mettendo la crema in una pirofila con della pellicola trasparente a contatto.



Quando l'impasto sarà lievitato capovolgetelo sulla spianatoia, dividetelo in pezzi da 60 gr e formate delle palline; mettetele nella placca foderata di carta forno, coprite e lasciate lievitare per almeno un'ora e mezza circa. Spennellatele con il tuorlo battuto con 2 cucchiai di latte; fate un taglio a croce sulla sommità e riempitelo con la crema dopo averla messa in una sac-a-poche. Cospargete con lo zucchero in granella ed infornate a 180° per 20 minuti circa mettendole nel ripiano centrale del forno.

Alla prossima... Marianna.






Nessun commento:

Posta un commento