4 aprile 2016

Spätzle di rosole pecorino e sugo d'anatra


Oggi per il Calendario del Cibo Italiano AIFB si festeggia la giornata degli Spätzle, ambasciatrice Enrica Gouthier, leggete il suo post  


Gli Spätzle sono gnocchetti di forma irregolare a base di farina di grano tenero, uova e acqua, originari della Germania meridionale, diffusissimi anche in Tirolo, Alsazia e Svizzera, Alto Adige e Trentino, nonostante la loro patria per eccellenza sia la Svevia e la Baviera.
In Germania vengono serviti come contorno a piatti di cacciagione e carni ricche di intingolo, in Italia invece sono un primo piatto spesso conditi con panna fresca o burro fuso.
Il metodo di preparazione degli Spätzle resta costante al di là delle tecniche di "taglio" e degli ingredienti con i quali vengono composti: farina di frumento, farina integrale, spinaci, ricotta o erbe.
A seconda dei luoghi e delle forme, questo piatto prende il nome di Knöpfle, spätzlâ, spatzâ, Spätzli (Svizzera), Spatzen, Spatzln (Alto Adige).




Ingredienti per gli Spätzle
500 gr rosole lessate e strizzate
3 uova piccole
100 ml di acqua
sale q.b.
250 gr di farina
1 grattugiata di noce moscata

Ingredienti per il condimento
200 gr di ragù di anatra
2 cucchiai di olio
sedano, carota, cipolla per il soffritto
100 gr di pecorino (io ho usato Riserva del Fondatore del Caseificio il Fiorino)
50 ml di panna fresca
Pepe macinato a piacere
Sale q.b.



Preparare il ragù di anitra, nel modo classico.
Mondare e lavare le rosole, lessarle al vapore.
Una volta raffreddate strizzarle, tritarle e metterle in un frullatore assieme alle uova, all’acqua, alla noce moscata e al sale; frullare gli ingredienti e ridurli in una crema liscia e fine.
Versate il composto di rosole in una ciotola e, poco alla volta, aggiungete la farina mescolando continuamente per amalgamare il tutto, quindi lasciate riposare qualche minuto.
Mettete a bollire dell’acqua sul fuoco e, nel frattempo, prendete gli ingredienti da utilizzare per la fonduta di pecorino.
In un pentolino mettere il pecorino gratuggiato, la panna, scaldare il tutto fino a quando il formaggio si sarà ben fuso e la crema risulterà amalgamata.
Mettere l’impasto degli spätzle dentro allo schiacciapatate con i fori grossi e posizionate l’attrezzo sopra la pentola di acqua in ebollizione quindi spremete per fare fuoriuscire gli gnocchetti.
Gli spätzle che cadranno nell’acqua bollente, saranno cotti quando riaffioreranno in superficie; a quel punto prenderli con una schiumarola, scolarli bene e trasferirli nella padella per farli saltare per pochi secondi nel condimento di pecorino e tastasale.
Sevite gli spätzle immediatamente.


Fonti: Wikipedia

4 commenti:

  1. Splendido piatto con una ricetta davvero originale! Grazie mille per il tuo contributo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica, grazie mille e grazie per avermi ospitato sul tuo post. Alla prossima
      Ciao Erica

      Elimina
  2. bellissima ricetta! che appetito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, me li sono magnati tutti.
      Ciao Erica

      Elimina