2 settembre 2016

Fusione tra capra e fichi




I formaggi sono la mia passione, ma ultimamente consumo molto formaggi di capra e pecora.
Ho pensato quindi di provare ad impastare il mio pane di segale con il latte di capra.
Un altro prodotto chiave di questo periodo sono i fichi...io li amo...ricordo l'albero di nonna, grande e maestoso che ci donava fichi dolcissimi.
Nonno si arrampicava e portava giù dei bellissimi fichi color viola. Purtroppo questo bellissimo albero è stato venduto con la casa e a me non è rimasto altro che piantarne uno di nuovo a casa mia.
La mia bottega preferita, ha una grandissima scelta di formaggi di tutta italia non industriali, quindi è sempre un piacere scoprire le loro novità. Questa settimana aveva una balla caciottina fresca di capra talmente profumata e dopo averla assaggiata l'ho presa per preparare la mia ricetta.
Per prima cosa si deve preparare il pane

Ingredienti per il pane
Per il preimpasto:
100 g di grano spezzato italiano
150 g di acqua fredda a 5°C
150 gr di latte di capra
500 g di farina di segale integrale

Per l'impasto:
100 g di farina di tipo 1 integrale macinata a pietra
80 g di acqua
80 gr di latte di capra
12 g di sale
olio extravergine di oliva
50 gr di semi vari
50 gr di fiocchi di segale



Per la farcitura:
4 fichi
50 gr di caciotta di capra fresca
miele al tarturo (va bene anche il miele che avrete in casa)
1 rametto di rosmarino

Preparazione del pane
Preparare il preimpasto miscelando il grano spezzato con l’acqua a 5°C e lasciar riposare per 20 minuti.
Aggiungere successivamente la farina e far riposare in un contenitore precedentemente
unto con olio extravergine d'oliva per circa 12 ore a temperatura ambiente.
Trascorse le 12 ore, unire la farina e l’acqua nell’impastatrice, aggiungere il preimpasto e iniziare ad amalgamare a prima velocità per 8 minuti. Aggiungere il sale e impastare a seconda velocità per 5 minuti fino ad ottenere una massa liscia.
Far riposare per 20 minuti, formare il panetto e metterlo all'interno di uno stampo da plumcake rivestito di carta da forno.
Lasciar lievitare per ulteriori 6 ore a una temperatura di circa 24-26 °C.
Infornare il tutto 250° per 30 minuti.

Lasciar raffreddare il pane, e porlo in frigo per 1 notte.

Togliere dal frigo il pane e tagliare delle fette (io ho utilizzato l'affettatrice, per avere regolari).

Su ogni fetta stendere un velo di miele, del pezzi di caciotta di capra, alcuni pezzi di fico, qualche ago di rosmarino.

Ovviamente il tutto si abbina benissimo ad un buon bicchiere di Franciacorta.


“Con questa ricetta partecipo al contest B come #biancolatte di Franciacorta InBianco,
la manifestazione dedicata ai prodotti caseari, in programma dal 7 al 9 ottobre a Castegnato
- BS”





Nessun commento:

Posta un commento