5 giugno 2016

... e noi il fiore ce lo friggiamo!!!



Oggi per il Calendario del Cibo Italiano, si festeggiano i Fiori di Zucca Fritti, ambasciatrice Laura Bertolini, leggete qui il suo articolo.

Purtroppo qui al nord, non sono ancora disponibili i fiori di zucca, pertanto ho utilizzato i fiori delle piante di zucchine del mio piccolo orto. Mi sono svegliata presto, e ho raccolto i fiori nati da qualche giorno e quelli leggermente aperti. Importante è non raccogliere quelli appassiti. Prima di friggerli ho eliminato il pistillo al loro interno che risulta essere leggermente amarognolo e non rende giustizia alla delicatezza di tale prelibatezza.

I fiori di zucca possono essere consumati come antipasto, ma a casa mia erano serviti come un secondo sostanzioso...
Molto frequentemente vengono fritti dopo essere stati passati in una pastella fatta di farina, acqua frizzante freddissima oppure birra. Magari ripieni di ricotta ed alici, oppure pomodori secchi. Pertanto, partendo dal presupposto che sono astemia, la seconda opzione viene da me eliminata alla partenza, resta l'acqua frizzante. Ho provato, ma perdonatemi se preferisco la frittura alla vecchia maniera con l'uovo. Certo, concordo che diventano più pesanti... ma ragazzi miei quando li mangi i sapori sono completamente diversi.



L'unica variante che ho fatto è stata quella di usare la farina di riso. Una carissima amica e suo figlio sono intolleranti al glutine, quindi volevo provare la frittura con una farina adatta alle loro esigenze. Quella di riso mi sembrava una buona idea. L'esito finale è un'ottima frittura, delicata nel sapore e quel senso di croccantezza sotto i denti che rende i fiori di zucca talmente appetibili da doverne mangiare "ancora uno". Prova riuscita!!!

Ingredienti:

10-15 fiori di zucca;
150 g di farina di riso;
2 uova;
olio di semi di arachidi;
sale.

Sistemate i fiori di zucca, togliete il pistillo e risciacquateli sotto l'acqua velocemente, adagiateli su della carta assorbente per eliminare l'acqua in eccesso.
Mettete l'olio in una casseruola non molto grande ma dai bordi alti e portatelo a temperatura. Nel frattempo rompete le uova in un piatto fondo e sbattetele leggermente, in un altro invece, metterete la farina di riso. 
Prendete i fiori di zucca e ripassateli prima nella farina, poi nell'uovo per terminare nuovamente con la farina. Immergete ora i fiori di zucca nell'olio e portateli a cottura, circa 3 minuti e saranno pronti. Serviteli subito, altrimenti perderanno parte della loro croccantezza.

Buon appetito.

Marianna




1 commento:

  1. Ciao Marianna.... i tuoi fiori hanno un aspetto ottimo e la farina di riso mi sembra perfetta, così delicata. Grazie per aver partecipato a questa giornata. Un abbraccio laura

    RispondiElimina