13 giugno 2016

Semplicemente...Caprese




Oggi per il Calendario del Cibo Italiano AIFB, si festeggia la giornata della caprese, ambasciatrice la mia amica Lucia Melchiorre....leggete qui il suo post.

La caprese è un piatto partenopeo, originario dell'isola di Capri.
Per molti dei piatti della nostra tradizione esistono diverse leggende in merito alla loro nascita. Per questo piatto si fa risalire la sua origine durante il secondo dopoguerra.

In molti sostengono che la ricetta della caprese sia stata inventata da un muratore molto patriottico che amava i colori della nostra bandiera e li riproponeva continuamente. Pensò quindi di riproporre la bandiera all'interno di un panino farcendolo con basilico, pomodoro e mozzarella.



 


Esiste però una seconda versione che fa risalire la creazione del piatto intorno agli anni '20, quando il piatto fece la sua comparsa nel menù dell'Hotel Quisisana di Capri, sembra infatti che la caprese fosse uno dei piatti di una cena futurista, organizzata per il fondatore del movimento storico-culturale, Filippo Tommaso Marinetti.

Per poter stupire il poeta che criticava aspramente la cucina tradizionale, si creò questa particolare insalata, che oltre a rappresentare l'Italia nei colori e negli ingredienti, si contrapponeva alla pasta che Marinetti non amava particolarmente.

A quanto pare il piatto fu anche al centro di una vicenda che coinvolse il Re d'Egitto. Nel 1951, il Re Farouk si recò in visita a Capri con la famiglia e in un pomeriggio assolato, dopo la richiesta di un pasto veloce che potesse placargli la fame, ebbe l’occasione di assaporare un fragrante panino farcito con pomodoro, mozzarella e basilico.

Inutile dire che, anche un nobile palato come quello del re Farouk, rimase estasiato dall’incontro di questi tre sapori tutti nostrani!



Ingredienti per 2 persone:

2 pomodori ramati maturi
2 mozzarelle di bufala
10 foglie di basilico
olio d'oliva extravergine


Procedimento:

Tagliate i pomodori e la mozzarella a fette con lo stesso spessore.
Nel piatto alternate una fetta di pomodoro ad una di mozzarella ad una fetta di basilico, condire con un po' di sale e olio di oliva ogni fetta di pomodoro.


8 commenti:

  1. Bellissima e sfiziosa la tua versione!
    Ciao e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica, grazie mille alla possima
      Erica

      Elimina
  2. Molto carino ed originale il tuo impiattamento che rende ancora di più l'idea di come questi due ingredienti si fondino insieme alla perfezione ..con il basilico che si unisce a loro creando la perfezione!!! grazie Erica per aver partecipato a questa giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy, grazie è stato un piacere partecipare alla giornata della caprese, anche se non è proprio tra i miei piatti preferiti, ho voluto esserci.
      Un abbraccio Erica

      Elimina
  3. Adoro questa versione a torretta. Mi piace mantenere il pomodoro nella sua interezza xche come ci siamo dette piu volte, anche e soprattutto l'occhio vuole la sua parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie mille. Certo che l'occhio vuole la sua parte, e soprattutto il rispetto degli ingredienti sempre al 1° posto. Un bacio
      Erica

      Elimina
  4. Bellissima la tua versione Erica, semplice ma di grande impatto visivo! Brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie mille...la semplicità è molto spesso la carta vincente.
      Un abbraccio
      Erica

      Elimina