12 maggio 2016

Un semplice dolce per festeggiare il mio compleanno...




Oggi per il Calendario del Cibo Italiano AIFB, si festeggia la Giornata Nazionale della Torta Caprese, ambasciatrice Alessandra Molla, qui il suo bellissimo articolo.


Ebbene si oggi 12 maggio è il mio 37imo compleanno, ve lo confermo. 

.. 37 primavere sono passate anche per me in un alternarsi di periodi positivi, super positivi e momenti assolutamente NO, come per tutti. 
Classe 1979, mese delle rose, alcuni dicono dei mussi..., ma passiamo avanti... 
Segno zodiacale TORO... e mi rispecchio alla grande in ogni sua sfaccettatura ne sono super consapevole. 
Cresciuta in una famiglia semplice; fino all'età di 20 anni, coccolata dai nonni materni, massimo esempio di vita. Due genitori che amo, anche se non glielo dico, una sorella che adoro e che vedo crescere giorno dopo giorno. Ora tocca a lei costruire casa... e questo mi riempie di gioia, anche se non glielo faccio vedere. 
Paese d'origine: Vighizzolo d'Este, lo AMO e non potrei vivere altrove. La mia infanzia ed adolescenza sono trascorse tra le vie di questo piccolissimo paese di campagna, dove i canali e i campi predominano la vista. 

Abbastanza riservata, molto permalosa, molto generosa e sempre disponibile, a volte fin troppo (la prendo spesse volte in quel posto... e mai mi sveglio..), adoro la buona cucina, le cene fuori in giardino con gli amici, le passeggiate sull'argine del canale con mia figlia e il nostro cane, i profumi dei miei alberi da frutto, andare nell'orto a raccogliere i frutti delle mie piante, restare a casa la domenica e godermi la pace che trasmette la mia casa, costruita con tanto sacrificio e che mia figlia tanto ama.

Mia figlia Elena, che riempie da 10 anni le mie giornate, lei con il suo amore spropositato per la natura e gli animali che a volte mi mette in forte discussione, ma che allo stesso tempo mi rassicura (mia nonna diceva sempre che chi non ama gli animali non ama i cristiani...). 
Mai avrei pensato di provare un'emozione così forte il giorno che il test di gravidanza diede esito positivo, mai avrei immaginato che fosse il mio pensiero costante per 48 ore al giorno.

In questi 37 anni ho avuto la fortuna di avere Amiche con la A maiuscola, che per me ci sono sempre, a qualsiasi ora del giorno e della notte , con loro si ride alla follia, con loro le battute hanno sempre un secondo fine, amiche senza le quali mi sentirei sola.

Una socia, Erica, quasi come una sorella maggiore. Caratterialmente opposte, si... ma senza di lei non sarei qui a scrivere su questo blog. A lei devo tanto. Grazie Erica.

... e tanti sogni ancora nel cassetto, nella speranza che qualcuno prima o poi si avveri.

Ok... le lagne sono terminate.



La torta caprese credo sia stata una dei primi dolci che mi riuscirono con grande successo ancora 15 anni fa, e da allora è diventata quasi un cavallo di battaglia della mia cucina. Con il tempo la ricerca della ricetta perfetta, dell'esecuzione come da tradizione, a fatto si che sia tra i miei dolci preferiti.

Questo spettacolare dolce nasce in un laboratorio artigianale dell'isola di Capri negli anni '20, per errore. Il pasticcere Carmine di Fiore minuziosamente impegnato nella preparazione di una torta alle mandorle per tre malavitosi, della gang di Al Capone, giunti a Capri per "affari", si distrasse... forse per la fretta o chissà per quale altro motivo e dimenticò di aggiungere la dose di farina, necessaria per completare l'impasto, al dolce. Infornò... e solo dopo si accorse della mancanza, ma con sommo stupore il dolce risultò una vera e propria prelibatezza, morbida dentro e "croccante" fuori.



Partiamo con dei consigli:

Le mandorle, solo in caso di fretta assoluta... usare la farina di mandole già pronta.
Mettetele in freezer per un'oretta le mandorle e successivamente tritatele con il mixer,  in questo modo eviterete la fuoriuscita di oli indesiderati. 

Lievito e farina ASSOLUTAMENTE NO.

Cioccolato... la mia scelta è ricaduta su un 70%.

Gli aromi... io ho provato sia senza che con l'aggiunta di un cucchiaio di liquore all'arancia. Entrambe ottime.

Lo stampo... sarebbe ottimale usare il ruoto, che purtroppo io non ho (devo rimediare lo so...) pertanto sono ricaduta in un stampo a cerniera diam. 26.

RICETTA:

250 g di zucchero;
250 g di burro morbido;
300 g di mandorle tritate a farina;
250 g di cioccolato fondente;
6 uova medie;
zucchero a velo per decorare.

Procedimento:

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, nel frattempo tritate le mandorle con il robot da cucina.
Aggiungete, con le fruste, il burro al cioccolato ed amalgamate il tutto. In un'altra ciotola montate i tuori con 200 g di zucchero, che andrete poi ad incorporare con il composto di cioccolato e mandorle. 

Montate gli abumi a neve ben ferma con i 50 g di zucchero rimasti e con movimenti dall'alto verso il basso aggiungeteli al composto, facendo attenzione a non smontare l'impasto.

Versate, ora nella tortiera ben rivestata con carta forno e cuocete in forno, pre-riscaldato, a 180° per circa 35-40 minuti. ATTENZIONE: la caprese al suo interno è umida, pertanto regolatevi.

Fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Marianna



















10 commenti:

  1. ciaoooo... tanti auguri per il tuo compleanno!!! e grazie per avere partecipato alla giornata....abbiamo anche una cosa in comune...anch' io ho una figlia di nome Elena ed i figli sono la gioia più grande, hai perfettamente ragione. Auguri ancora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alessandra e complimenti per il bellissimo articolo!!! Un vero piacere ed onore per me aver partecipato a questa giornata... le fatalità della vita anche tu con una figlia di nome Elena... Alla prossima. Marianna

      Elimina
  2. Auguri Marianna!!! Che bellissima caprese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Daniela, gentilissima!!! Marianna

      Elimina
  3. Tantissimi auguri cara! Una magnifica torta per festeggiare al meglio!
    baci

    Valentina

    http://coindecampagne.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, diciamo che questa torta per festeggiare un compleanno è semplicemente ottima! Alla prossima e grazie per essere passata. Marianna

      Elimina
  4. Una buonissima torta per festeggiare il tuo compleanno!!! Auguri e complimenti! Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Enrica. Alla prossima, Marianna.

      Elimina
  5. Amiche fortunate, ad avere accanto una bella persona come te! :)
    Non potevo saltare l'appuntamento con il tuo compleanno... e con la tua caprese! Anche se in questo periodo di ipercolesterolimia è difficile che replichi, la caprese rimane sempre una signora torta e la tua in particolare una vera prelibatezza. Ecco, dai, mi accontento di quel pezzettino sulla forchetta! Per questo giorno particolare ti auguro davvero che tutti i tuoi sogni si possano avverare, non solo "qualcuno", proprio TUTTI! Bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fausta tu sei sempre tanto cara e chissà che quei sogni, come dici tu, si possano avverare tutti... In effetti la caprese non lascia molto scampo in fatto di zuccheri... e grassi, ma per una volta ogni tanto uno strappo me lo concedo... ultimamente anche più di qualche volta. Lo dico sempre che mi devo mettere a dieta... lo dico!

      Elimina